Ricerca avanzata
I Nostri Prodotti

Una nuova vita in casa.

Anche l’ambiente ha la sua importanza nel creare condizioni favorevoli alla crescita: è bene che l’angolo del bimbo sia luminoso, tranquillo, facile da tenere pulito, è meglio, perciò, che non ci siano tappeti, tendaggi pesanti, etc. per evitare l’accumulo di polvere. È importante arieggiare spesso il locale, poiché l’aria viziata è dannosa. Nelle prime settimane di solito le mamme tengono il piccolo nella culla vicino al proprio letto, ed è una giusta esigenza di entrambi essere vicini, evitando di utilizzare la carrozzina con cui il bambino viene portato all’esterno della casa.

La posizione migliore per metterlo a dormire è supina, a pancia in su, o eventualmente sul fianco. La pratica del bagnetto, dopo i primi giorni del rientro a casa, può essere seguita da un leggero massaggio, che, se gradito dal piccolo, induce rilassamento e predispone al sonno. A molti bambini piace stare a lungo nella vasca da bagno poiché si tratta di un momento molto rilassante ma rappresenta inoltre un’opportunità di gioco creativo che non può aver luogo da nessun altra parte. Inoltre il bagnetto può rafforzare il rapporto genitore figlio, aumentando la conoscenza e la fiducia di uno verso l’altro. Mentre viene lavato, il piccolo può gradire molto che gli parliate o gli offriate giochini in modo da rendergli questo momento particolarmente piacevole. Se il bambino si diverte a contatto con l’acqua, è giusto prolungare questo momento ludico. Se invece protesta, piange, si irrigidisce non vuol dire che non ama l’acqua, ma che avverte qualche elemento di disagio (temperatura, schizzi, insicurezza da parte di chi lo sostiene, ecc.).

In questo caso sarà opportuno cercare di comprendere le ragioni di questo disagio e provare a rifare il bagnetto dopo qualche giorno. Se d’estate fa molto caldo, si può dare sollievo al piccolo utilizzando delle spugnature fresche oppure offrendogli più volte l’immersione in acqua tiepida. L’esperienza, comunque, insegna che se il bambino dimostra gradimento per il bagnetto, che rappresenta un momento felice, quasi un gioco, non vi è alcuna controindicazione nel lavarlo nella vaschetta da bagno anche quotidianamente.