Ricerca avanzata
I Nostri Prodotti

A mani libere.

Nella nostra società, il relativamente recente uso del marsupio rappresenta un segno concreto della riappropriazione del naturale rapporto fisico-sensoriale con il bambino piccolo. C’è voluto molto tempo per riprendere una comoda abitudine perduta per il trasporto del bambino, ma da sempre in uso nelle culture non occidentali. Questa comodità offre indiscutibili vantaggi di praticità e di funzionalità in città.


Ufficialmente studiati, questi comodi sistemi di trasporto mostrano un importante effetto positivo sul processo di attaccamento. Nonostante ciò, circolano alcuni pregiudizi, mai confermati dall’esperienza clinica o da specifici studi, sui rischi per la colonna vertebrale, per i testicoli, per lo sviluppo motorio. Visti i bisogni immediati dello “stare insieme” del neonato e del neogenitore, non esistono motivi per non iniziare l’uso subito dalla nascita. Basta prendere l’accortezza di usare un modello adatto e di offrire un sostegno ulteriore con le mani dell’adulto nelle prime settimane.

IL CONSIGLIO.
Marsupi, fasce e zaini, sono dei supporti per trasportare il bambino senza usare le braccia. Si tratta di validi strumenti di aiuto per le mamme e i papà, finalizzato a sostenere il peso del bimbo attraverso una struttura elastica, ergonomica e stabile. Sono mezzi pratici in circostanze particolari, quando si ha necessità di avere le mani libere o ci si trova in un posto caotico in cui è meglio tenere il piccolo il più possibile vicino. Nel marsupio il bambino è posizionato davanti al corpo del genitore, rivolto verso il suo viso o verso l’esterno e rappresenta un valido sostituto della carrozzina, rispetto alla quale presenta l’indiscutibile vantaggio di garantire il contatto fisico tra l’adulto e il bambino, dalla nascita a nove mesi circa. Nella carrozzina il bimbo è distante, mentre nel marsupio è vicinissimo, può essere controllato in ogni istante e godere del contatto con il corpo del genitore, in genere della mamma. La fascia portabambino è come il marsupio ma destrutturato, dove è il corpo del bambino a dare forma alla struttura. Sicuramente più adatto per bambini piccoli, in quanto utilizzabile in posizione libera, si può comunque usare per bambini più grandi, grazie alla facile trasformabilità. Lo zaino, invece, ha una struttura più grande e rigida perchè deve trasportare pesi maggiori ed è utilizzabile da circa 9 mesi a circa tre anni. La borsa per il cambio è l’accessorio indispensabile per le uscite con il bambino dalla nascita a due anni. Serve per portare con voi tutto l’occorrente per il cambio del pannolino, per la poppata o la pappa e per eventuali piccoli incidenti che possono accadere durante la permanenza lontano da casa. Scegliete il genere di borsa più adatta al vostro stile di vita, a zaino se siete sportive, multitasche se siete super organizzate, etc. ma non dimenticate di sceglierla di buona qualità, perchè sarà al vostro fianco per molto tempo, e aprirete cerniere e tasche circa ventimila volte.