Ricerca avanzata
I Nostri Prodotti

Seggiolino Auto NADO O3+ Plus da 40 a 105 cm

Marca: Be Cool
Caratteristiche: Shadow Black 702.181
Disponibilità: Spedizione in 15/25 gg
€ 349,00
N.: - +


Seggiolino Auto NADO O3+ Plus da 40 a 105 cm-Seggiolino auto nado o3+ plus litography grigio 702.180 litography-180Seggiolino Auto NADO O3+ Plus da 40 a 105 cm-Seggiolino auto nado o3+ plus 702.179 flame-179Seggiolino Auto NADO O3+ Plus da 40 a 105 cm-Seggiolino auto nado o3+ plus 702.659 dust-659

Seggiolino Auto NADO' O3 +Plus i-Size by Becool da 40 a 105 cm

PRIMUS presenta NADO' O3+ Plus, il seggiolino auto i.Size di Becool di ultima generazione

Nuovo seggiolino per auto di ultima generazione realizzato per garantire la sicurezza del bambino in auto dalla nascita (40 cm) fino ai quattro anni di vita circa (105 cm di altezza).
Offre la possibilità di prolungare l’uso nel senso contrario alla marcia durante tutto il periodo di utilizzo, oppure di viaggiare nel senso di marcia dai 75 cm di altezza fino alla fine dell’utilizzo, a 4 anni circa.
• Uso intelligente
A. Nuova generazione di sistemi di trattenuta per bambini (STB)
• R129 i size STB nel senso contrario alla marcia 40 - 105 cm /nel senso di marcia 75-105 cm
B. Schermo LCD con indicatori per una corretta installazione
• Una mano sola per ruotare l’STB
• SPS Protezione laterale migliorata
C. Nuovo materassino con schiuma extra disegnato per aumentare il comfort e la sicurezza
• Riduttore adattato per il bambino dalla nascita

- Viaggia in senso contrario di marcia da 40 a 105 cm (da 0 a 4 anni circa)

- Viaggia in senso di marcia da 75 a 105 cm (da 15 mesi a 4 anni circa)

- Sistema di facile rotazione a 360º

- Gamba di appoggio (terzo punto)

- Sistema di protezione laterale

- Sistema elettronico per evitare errori d’uso

- Primo sistema di rotazione con allarme per la posizione di carico.

- Regolazione poggiatesta automatica

- Imbragatura a 5 punti

- Sistema di reclinazione

Sistema elettronico: verifica in ogni momento la corretta installazione del seggiolino in tre punti chiave.
1. Posizione di marcia corretta del seggiolino (evita che rimanga nella posizione di carico del bambino).
2. Installazione corretta dei connettori Isofix.
3. Installazione corretta della gamba (support leg).

PERCHE' i.Size

Ogni anno 700 bambini muoiono sulle strade europee e 80.000 rimangono feriti. Queste cifre sono un inaccettabile peso morale per la società e l’economia europee.
Il fatto che i risultati siano così scarsi, nonostante l’uso generalizzato sei sistemi di trattenuta per bambini che rispettano il Regolamento ECE R-44, sottolinea la grande importanza sociale
della continua ricerca nella sicurezza infantile. Nonostante le molte iniziative adottate in Europa, i progressi realizzati nella sicurezza dei bambini nell’ultimo decennio possono considerarsi limitati, soprattutto se paragonati ai passi avanti ottenuti nella protezione dei passeggeri adulti nello stesso periodo.
Il nuovo regolamento fa sì che i sistemi di trattenuta per bambini siano significativamente più sicuri rispetto alla normativa R-44, che risale agli anni ’90.
L’obiettivo del Regolamento i-Size è quello di migliorare la protezione e la sicurezza sulla base di 6 punti principali:

1. Isofix Integrale Universale
Il Regolamento i-Size richiede l’installazione in auto solo tramite ancoraggi Isofix + un sistema antirotazione (top tether o support leg). Con il regolamento i-size, non è più permesso installare il seggiolino con le cinture di sicurezza dell’auto. Così si evita una percentuale importante di utilizzi errati dei sistemi di trattenuta. In alcuni casi gli errori di installazione mettevano gravemente a rischio la sicurezza del bambino.
2. Classificazione per taglia
Il Regolamento R-44 prevede una classificazione dei seggiolini un po’ confusa basata sui gruppi, che rischia di far sì che il seggiolino venga cambiato prematuramente. I-size abbandona la precedente classificazione dei sistemi di trattenuta per gruppi di peso a favore di una nuova classificazione più facile da capire, basata sulla taglia in centimetri.
3. Compatibilità tra seggiolini e auto
Il regolamento i-size è stato sviluppato insieme ai fabbricanti di auto per garantire la totale compatibilità tra sistema di trattenuta e veicolo. Un sistema di trattenuta i-size è compatibile al 100% con un sedile i-size.
4. Nel senso contrario alla marcia come minimo fino a 15 mesi
Molti genitori spostano i bambini in un seggiolino orientato nel senso di marcia troppo presto, in genere intorno ai 9 mesi o 9 kg, in gran parte a causa della confusione che possono generare le raccomandazioni del Regolamento 44.
Secondo il regolamento i-size, l’uso dei sistemi di trattenuta rivolti nel senso di marcia è permesso solo a partire dai 15 mesi di età, anche se si raccomanda di prolungare al massimo l’età in cui il bambino viaggia nel senso contrario alla marcia. Questo aumento è necessario perché il collo del bambino non è abbastanza sviluppato da sopportare il peso della testa, proporzionalmente più grande di quella di un adulto, con il conseguente rischio di lesioni in caso di impatto frontale.
5. Side Impact
Protezione in caso di impatto laterale. Secondo lo studio europeo CASPER, il 27% degli incidenti che coinvolgono sistemi di trattenuta è di tipo laterale. Il Regolamento 44 non definisce nessun criterio di valutazione per quanto riguarda gli impatti laterali. A causa di questa alta percentuale, è necessario verificare la corretta protezione dei sistemi di trattenuta per bambini in questo genere di impatti. Per questo il nuovo regolamento i-size aggiunge ai test di impatto frontale e posteriore anche quelli di impatto laterale.
6. Dummies serie Q, nuovi criteri
I manichini utilizzati nelle simulazioni di scontro disegnati negli anni ’70 (Serie P) sono diventati obsoleti. Quelli nuovi (Serie Q) sono disegnati secondo le taglie della popolazione attuale, con materiali che riproducono meglio il comportamento del corpo e inoltre sono dotati di nuovi sensori che individuano gli sforzi nelle parti vulnerabili.
Dopo numerosi studi condotti dall’European Vehicle-Safety Committee è stata decisa l’introduzione di questi nuovi manichini più corretti dal punto di vista biometrico e biomeccanico, nonché l’introduzione di nuovi criteri per la valutazione delle lesioni in caso di impatto sia frontale che laterale. Inoltre sono state raccomandate nuove letture delle lesioni a testa, collo, petto e addome. La nuova famiglia Q è capace di rispecchiare questo tipo di lesioni grazie alla sua fedeltà biometrica e alla sua capacità di misurazione di questi segmenti del corpo. Per Jané l’introduzione del nuovo regolamento i-size rappresenta una grande opportunità per continuare a introdurre miglioramenti nella sicurezza, continuare a fare ricerca con maggiore precisione (i nuovi dummies della serie Q consentono una lettura più dettagliata dei dati e una maggiore fedeltà biometrica) e inoltre, cosa molto importante, poter continuare a sensibilizzare e a favorire un cambiamento di comportamento nell’installazione e nell’uso dei seggiolini di sicurezza. Jané sta dedicando enormi sforzi e risorse per creare questa sensibilità e un cambiamento di abitudini con i suoi programmi educativi (Jané Educa) e i suoi continui studi nella mobilità infantile.

Seggiolino auto di nuova generazione i.Size studiato e sottoposto ai severi controlli del Centro Crash Test di Jane

Contattaci

  • Via Lombardia 69 / Via Valassina, 334 (S.S. 36 Mi-Lc)
    20851 - Lissone (MB) - Italy
    Via Alessandro Manzoni, 42 - 20121 Milano - Italy
  • Tel. +39 039.483982
paypal visa Verified by Visa Mastercard MasterCard Securecode PostaPay

Primus - Negozio di Prima infanzia © 2013
P.Iva 00717850960 | Powered By Macstudio